Guida lavoro e-commerce (2022)

https://images.ctfassets.net/wowgx05xsdrr/1ZMk64oTLB6MG6gEIgEJRe/779cc92a77d52c98e10c2ea16b9ad0ed/collage-person-device-phone-multi-channel-product-gradient-twilight-generic.png

Scegli la giusta piattaforma di e-commerce

Sono pronto per iniziare oppure ho già il mio negozio di e-commerce.
Prova BigCommerce
Ho delle domande e vorrei una consulenza da un esperto di e-commerce.

La crescita dell'e-commerce è sotto gli occhi di tutti. I numeri registrati di anno in anno, per oltre un decennio, confermano una tendenza quasi inarrestabile. Nel 2020, il valore dell'e-commerce B2C nel mondo ha raggiunto la cifra di 4.280 miliardi di dollari, il 27,6% in più rispetto all'anno precedente, con una crescita stimata per il 2021 pari al 14,3%.

È corretto affermare che lo shopping online ha rivoluzionato il commercio al dettaglio. Quando l'e-commerce ha preso piede, i pessimisti hanno pronosticato il crollo delle occupazioni nel settore del retail. L'epoca dei commessi di negozio, secondo loro, era tramontata.

Questa affermazione potrebbe anche non essere del tutto errata, ma l'idea che l'e-commerce abbia danneggiato il mercato del lavoro c'è. Non occorre un commesso per acquistare online, ma c'è bisogno di migliaia di operatori, dietro le quinte. Sono loro che fanno funzionare lo shopping online.

Se stai cercando di unirti a questa schiera, sei nel posto giusto. In questo post, ti diremo tutto quello che c'è da sapere sul lavoro e-commerce, vale a dire:

  • Perché i lavori nell'e-commerce sono così ricercati

  • Quali sono le figure professionali più richieste nell'e-commerce?

  • Dove puoi trovare il lavoro e-commerce che fa per te

  • Quali competenze dovresti affinare per aumentare le possibilità di ottenere il ruolo desiderato?

Perché cercare un lavoro nell'e-commerce oggi?

L'e-commerce è un grande business. Chiedi a qualcuno di farti il nome della prima grande azienda che gli viene in mente e ti risponderà "Amazon". Trattandosi di un settore così fiorente, sono molte le ragioni per cercare un lavoro a tempo pieno, o part-time, presso le aziende di e-commerce.

1. L'e-commerce offre eccellenti prospettive di crescita globale a lungo termine.

Come abbiamo visto in precedenza, il mercato dell'e-commerce ha conosciuto per anni una crescita sostenuta. Se oggi molti settori sono in difficoltà, le prospettive future dell'e-commerce sembrano addirittura più rosee.

Durante la pandemia di COVID-19, si è registrato un incremento degli acquisti online, perlomeno per molte tipologie di prodotti. Si tratta di uno dei maggiori cambiamenti verificatisi degli ultimi tempi, unitamente alla crescita del lavoro a distanza. È soprattutto nei periodi di lockdown che le persone si sono avvicinate all'e-commerce ed è probabile che le loro abitudini di acquisto continuino ad essere influenzate anche dopo la fine della crisi.

2. L'e-commerce ti dà la “percezione” dei tuoi clienti.

Le moderne aziende di e-commerce sono ossessionate dall'idea di offrire un'esperienza utente superiore. Per avere successo all'interno di una nicchia così competitiva, un'azienda di e-commerce deve essere focalizzata sul cliente. Ciò significa insegnare al proprio staff a empatizzare con i consumatori e a comprenderli. Questo aspetto è essenziale quanto altri strumenti, come ad esempio un sistema telefonico VoIP per le piccole imprese per facilitare la comunicazione.

Un lavoro nell'e-commerce, quindi, offre la possibilità di imparare a 'percepire' i clienti, identificare i punti di debolezza e comprendere come servirli al meglio. Queste sono competenze trasferibili, che ti saranno utili nella tua carriera.

3. L'e-commerce ti consente di conoscere tutti gli aspetti di un business.

I lavori e-commerce sono, per loro natura, multiformi. Quando lavora per un'azienda di e-commerce, verrai destinato a molteplici incarichi. È il modo in cui opera il settore. L'ottimizzazione della forza lavoro in questa nicchia implica di solito l'impiego di una stessa risorsa per svariate attività. Un giorno potresti dover monitorare i social media del marchio, il giorno successivo potresti vederti assegnato all'aggiornamento della piattaforma di e-commerce dell'azienda. L'esperienza a tutto tondo che farai sarà di grande aiuto per il futuro.

4. L'e-commerce ti permette di imparare velocemente grazie ai feedback istantanei.

Chi fa acquisti online si trova a vivere una customer experience perfetta. Reagire rapidamente alle critiche o ai problemi fa parte di questa esperienza. L'esigenza di velocità si ripercuote su tutto lo staff dell'e-commerce, anche su chi riveste posizioni entry level.

Lavorare a ritmi così elevati offre molte opportunità di apprendimento. Riceverai un feedback immediato sui tuoi sforzi e dovrai rispondere a riguardo. Se riuscirà a gestire la pressione, le tue competenze tecniche e trasversali miglioreranno in pochissimo tempo.

Guida al lavoro e-commerce: i 19 lavori più interessanti

Man mano che il settore dell'e-commerce si sviluppa, aumentano anche le opportunità di lavoro al suo interno. Per far sì che il tuo ordine online vada a buon fine, vogliamo molto di più di quanto tu stesso possa immaginare. Tra le tante tipologie di lavoro e-commerce a cui potresti aspirare, quelle che seguono sono soltanto 19 esempi.

1. Lavori e-commerce entry level.

Come in molti settori, i nuovi assunti nell'e-commerce potrebbero iniziare con una posizione entry level e da lì farsi strada. A differenza di altri settori, però, troverai moltissimi annunci di lavoro di questo tipo da parte delle aziende di e-commerce

Stagista

Gli stage sono un ottimo sistema per entrare in qualsiasi organizzazione. Le aziende di e-commerce non fanno eccezione. Il bello di essere uno stagista è la possibilità di mostrare all'azienda ospitante la tua utilità, pur non vantando esperienza pregressa.

Probabilmente solo le aziende più grandi assumono gli stagisti. Queste posizioni possono prevedere uno stipendio, un rimborso o essere gratuite. La prima e l'ultima opzione non richiedono ulteriori spiegazioni. Nello stage rimborsato, invece, le spese di viaggio, o relative ad altre voci, ti saranno riconosciute. Tuttavia, ciò che percepirà non sarà uno stipendio.

In quanto stagista, si aspetta che tu faccia qualunque cosa ti venga richiesta da un e-commerce manager. Non ti dedicherai a nulla di eccitante, come lo sviluppo di nuovi prodotti. Anzi, potresti finire per preparare litri di caffè. Ma non importa, accumulerai un'esperienza inestimabile.

Rappresentante del servizio clienti

Di tutti i lavori nell'e-commerce, l'addetto al servizio clienti è il più importante. Nessuna azienda di e-commerce può prosperare senza di loro. Schierati in prima linea, solo loro a gestire gli ordini e a rispondere alle domande dei clienti. Spesso, può anche occuparsi telefonicamente delle vendite inbound.

Nelle aziende più piccole, può accadere che gli addetti al servizio clienti, nei momenti più tranquilli, si dilettino anche in altre attività, come l'email marketing, il web design del sito e-commerce e altro ancora. In Italia, attualmente, lo stipendio medio per un addetto al servizio clienti è di 27.500 € all'anno, ovvero 14,10 € all'ora.

Specialista di marketing

Il marketing è una parte essenziale dell'e-commerce. Gli specialisti in marketing aiutano le imprese a seguire e interpretare le tendenze prevalenti sul mercato. Si assicura che i nuovi prodotti, le promozioni e altro ancora rispondano alle richieste dei consumatori.

Le aziende di e-commerce di maggiori dimensioni possono avere un Marketing manager a presiedere un team di specialisti. In una PMI, un addetto al servizio clienti, o un altro membro dello staff, può essere chiamato a svolgere anche le funzioni proprie di un Marketing specialist.

Scrittore di contenuti SEO

Nel mondo online, il motore di ricerca è il re. Nessun business e-commerce può prosperare, se le sue pagine non ricevono un traffico adeguato. Un content writer con conoscenza della SEO è essenziale, perché il sito compaia tra i primi posti nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Questa figura è responsabile dell'ottimizzazione di tutti i contenuti scritti sui siti di e-commerce. Si avvale di piattaforme, come Google Analytics, per tracciare e migliorare le prestazioni di prodotti, categorie e altre pagine. Non è raro che sia coinvolto anche nella link building.

Come già sottolineato, nelle aziende di e-commerce di piccole dimensioni il compito di scrivere contenuti SEO può essere affidato a chi ha già altre dimore. Al contrario, grandi marchi, come Clarks, potrebbero disporre di un'intera squadra di content writer, o anche avvalersi di specialisti esterni all'azienda.

Personale di magazzino

La logistica è un aspetto fondamentale dell'e-commerce. Puoi avere tutto il SEO o il marketing digitale del mondo, ma la tua azienda fallirà se non sarai in grado di soddisfare gli ordini. A tale scopo, il personale di magazzino svolge il ruolo decisivo.

Gli operatori prelevano gli articoli necessari per ogni ordine, li imballano e si assicurano che partano in tempo. Inoltre, sono essenziali per la gestione delle scorte. Aggiornano i colleghi o i sistemi sui livelli delle merci in magazzino, assicurando che l'azienda non vende né al di sopra, né al di sotto. Tutte le aziende di e-commerce, ad eccezione di quelle che operano esclusivamente in regime dropshipping, avranno un proprio personale di magazzino.

Se stai cercando di assumere qualcuno che si occupa della supply chain, della logistica, dell'evasione degli ordini e delle attività di magazzino, dai un'occhiata alla bacheca di EURES per trovare i migliori candidati.

Assistente amministrativo

La gestione di un business e-commerce richiede molte attività amministrative, inclusa la gestione dei pagamenti ai fornitori, la contabilità e altro ancora. Un assistente amministrativo si assume l'onere di queste pratiche e dell'organizzazione.

In una piccola azienda, le attività di un assistente amministrativo possono anche essere affidate a un addetto al servizio clienti, benché non rientrino specificamente tra le sue competenze. I marchi più importanti, invece, avranno delle persone dedicate, non a contatto con i clienti.

Specialista della conservazione

Nel mondo dell'e-commerce, questa è una delle descrizioni di lavoro più ampie. Un retention specialist lavora per assicurare la fedeltà dei clienti a un marchio, in ogni modo possibile. Mantenere una base clienti, dopo tutto, è vitale per qualsiasi azienda. 

Queste figure possono essere impiegate a tempo pieno o parziale. Tuttavia, opera solitamente per i marchi più affermati. Non sono specialisti di e-commerce in senso stretto e possono lavorare anche in altri settori. La loro missione è garantire una customer experience tale, da spingere gli acquirenti a tornare per comprare di più. A tale scopo, può creare ebook con le istruzioni per l'uso di un prodotto o anche contattare i clienti per un feedback.

2. Lavori di livello esperto nell'e-commerce.

Quelli esaminati sin qui sono lavori di e-commerce entry level. Ma, uno dei vantaggi del settore è che ci sono anche molte opportunità per i candidati più esperti.

Designer dell'esperienza utente

La user experience è fondamentale per l'e-commerce. Si riferisce alle interazioni tra i clienti e i servizi di un marchio, vale a dire il sito web o le app. Chi si occupa della progettazione dell'esperienza utente (UX) deve garantire che quei servizi funzionino al meglio. Prenda ad esempio lo screenshot del sito web di Glory Cycles, qui sotto:

A un designer dell'UX è richiesto di adattare il sito al suo pubblico. Avrà deciso il posizionamento della barra di ricerca e i titoli delle schede di navigazione. E abbiamo appena grattato la superficie. Questi professionisti devono sapere di marketing online, di user experience e altro ancora. Solo così saremo in grado di progettare nel modo giusto l'esperienza dell'utente. Può anche avere un ruolo nell'ottimizzazione di strumenti come il software per la distribuzione automatica delle chiamate nei call center(Automatic Call Distribution, ACD), per coadiuvare l'assistenza clienti.

Costruttore di comunità

Tutte le aziende, nell'e-commerce come in altri settori, vogliono assicurarsi la fedeltà dei clienti. I consumatori che continuano a tornare per fare nuovi acquisti sono ciò che occorre per assicurare i profitti. Un sistema per accrescere la fedeltà è quello di aggregare attorno al marchio di e-commerce una comunità di utenti. A tal fine, si sfrutta in genere il potere dei social media.

Conosciamo tutti quei marchi i cui clienti sono più simili ai fanatici. Parlano sempre dell'ultima versione del prodotto o su cos'altro sta lavorando l'azienda. Sono estremamente efficaci come sostenitori del marchio. Un community builder mira a creare un tale seguito, combinando i ruoli di specialista dei social media e di project manager.

Sviluppatore

Sono due le principali tipologie di sviluppatori che lavorano per le aziende di e-commerce, ovvero gli sviluppatori di siti web o di software. Se i primi hanno un ruolo che non richiede spiegazioni, i secondi sono spesso incaricati di costruire database specifici o applicazioni.

I RUOLI PIÙ RICHIESTI NELL'E-COMMERCE

  • Ingegneria del software

  • Operazioni

  • Marketing

  • Analisi dei dati

  • Progettazione UX/UI

  • Altro

Queste figure sono tra le più ricercate. Ricercare i migliori talenti tecnologici, d'altronde, è sempre difficile. Le aziende di e-commerce meno consolidate potrebbero non contare questi professionisti nel loro organico. Con tutta probabilità, utilizzerà piattaforme di e-commerce già pronte o esternalizzerà il lavoro di sviluppo. Gli ingegneri del software trovano in genere spazio all'interno delle aziende più grandi, in grado di riconoscere stipendi più elevati.

Tecnico informatico

Le aziende di e-commerce dispongono di estese infrastrutture IT. Molte funzionano con varie tipologie di soluzioni software e dispongono ampiamente di hardware negli uffici e nei magazzini. Un tecnico IT è incaricato di fornire il necessario supporto informatico. Più complessa è l'infrastruttura, più cruciale è il suo ruolo.

Analista aziendale

Questa è un'altra figura che difficilmente trova posto nelle aziende più piccole. I grandi dell'e-commerce, però, contano certamente dei business analyst al loro interno. Il loro compito è quello di "misurare" le operazioni aziendali.

Un analista aziendale analizzerà i dati generati da un'azienda di e-commerce. Poi riferirà agli e-commerce manager, ai project manager e alle figure direzionali ciò che funziona e non.

Designer grafico

L'e-commerce è una nicchia visibile. Le immagini utilizzate su un sito e-commerce o nel materiale di marketing giocano un ruolo importante nell'influenzare i clienti. I consumatori online, dopo tutto, non possono vedere i prodotti "per davvero".

Un designer grafico che lavora per un'azienda di e-commerce ha il compito cruciale di gestire la comunicazione visivabo. Perciò, potrebbe essere incaricato di progettare una nuova homepage o di disegnare le immagini per i nuovi prodotti. Un'azienda di rilievo che ha grande necessità di contenuti originali conterà diversi designer grafici al proprio interno.

3. Lavori gestionali nell'e-commerce.

All'interno della nicchia dell'e-commerce, si contano anche molte posizioni manageriali. Non c'è da meravigliarsi, visto il numero di esperti diversi in ogni azienda che occorre monitorare. Questi sono alcuni dei ruoli manageriali più comuni nell'e-commerce. 

Responsabile della catena di approvvigionamento

Tenere sotto controllo la supply chain è essenziale per il successo di qualsiasi marchio di e-commerce. Chi è a capo della catena di approvvigionamento ha la responsabilità finale di questo processo. Ciò significa che deve sovrintendere a molte attività e aree. Queste includono, tra le altre cose, i rapporti con i fornitori, la gestione delle scorte, le consegne e la logistica inversa.

Un supply chain manager è responsabile del personale di magazzino della sua azienda. Nelle aziende di e-commerce con budget ridotti, il titolare può avocare a sé questo ruolo. Tuttavia, la maggior parte delle aziende impiega un supply chain manager dedicato.

Responsabile delle operazioni digitali

Un digital operations manager è simile a un project manager. In questo caso, però, il progetto comprende tutte le attività digitali dell'azienda. Basti pensare alla manutenzione del sito web, al SEO, all'email marketing e altro ancora. In sostanza, questo e-commerce manager ha il compito di mantenere operative e stabili tutte le piattaforme digitali.

Responsabile del marketing digitale

Ci sono molte similitudini tra un digital operations manager e un digital marketing manager. Il ruolo di quest'ultimo, però, è più specialistico, poiché si concentra sul materiale che viene rivolto al cliente.

L'e-commerce manager a capo del marketing digitale si interessa di tutta la promozione online di un marchio. Utilizza strumenti come Google Analytics e gestisce delle risorse, tra cui i content writer SEO e i community builder.

Responsabile della soddisfazione del cliente

Abbiamo già discusso dell'importanza, nel settore dell'e-commerce, di un servizio clienti di prim'ordine. I clienti insoddisfatti abbandonano rapidamente i brand online. Per questa ragione, alcune grandi aziende di e-commerce assumono dei manager che si occupano esclusivamente della soddisfazione del cliente.

Questa figura deve tenere sotto controllo tutte le attività del brand tese a migliorare la user experience. Avrebbe anche la responsabilità degli addetti al servizio clienti di livello non manageriale. Inoltre prende parte alle decisioni tecniche che hanno un impatto sul team del servizio clienti. Per esempio, potrebbe raccomandare un servizio di inoltro chiamato, per collegare più facilmente i clienti agli addetti al supporto.

Direttore finanziario

Nell'e-commerce, come in altre attività, la gestione del denaro è vitale. Un direttore finanziario ha il controllo finale sulle finanze di un'azienda. Ciò significa che si occupa di budget, spese, libri pagati e altro ancora.

Il ruolo di un direttore finanziario è cruciale per qualsiasi azienda di e-commerce. Per quelle con un budget limitato, tuttavia, i suoi compiti possono ricadere su altri manager. D'altronde, il multitasking è una caratteristica delle PMI.

Direttore dell'e-commerce

Il pezzo grosso, il grande capo, il... Beh, è chiaro, insomma. Il direttore dell'e-commerce è responsabile di tutte le operazioni di shopping online di un'azienda. Le figure manageriali esaminate in precedenza, come pure tutti gli altri project manager dell'e-commerce, rispondono a lui. Per le decisioni più importanti, è da lui che bisogna andare.

Le competenze necessarie per una carriera di successo nel settore dell'e-commerce

Dopo aver consultato il nostro elenco di impieghi più in voga nel settore dell'e-commerce, ha già trovato quello che fa per lei. Non resta altro che fare tutto ciò che potete per ottenerlo. Deve iniziare a perfezionare le competenze essenziali di cui ha bisogno per il suo nuovo impiego.

1. Competenze tecniche nel settore dell'e-commerce.

Ecco le competenze tecniche di cui lei ha bisogno per conquistare una posizione eccellente nel settore dell'e-commerce.

Esperienza di referenziamento naturale, o SEO, nell'e-commerce

Il traffico Web è simile a quello di una nuvola d'oro abbinata a un marchio di e-commerce. Attirare più persone a fare visita al proprio sito è un metodo cruciale per aumentare i ricavi. Il référencement naturel, ou SEO en anglais, du commerce électronique è fondamentale per aumentare questo traffico. Lei ha quindi maggiori possibilità di ottenere questo posto se è un esperto del settore. Cerchi di riunire le conoscenze su argomenti come la ricerca di parole chiave, le métadonnées e la creazione di legami.

Eccellente talento di redazione

Una grande parte del successo nell'e-commerce consiste nell'esercitare un potere di persuasione. Un sito di commercio elettronico deve convincere i visitatori a effettuare acquisti. Lo stesso vale per tutti i materiali di marketing in rete. Il testo utilizzato nelle pagine dei prodotti e altrove deve essere di primo ordine. È in grado di scrivere un contenuto simile? È bene che un potenziale datore di lavoro la risponda e prenda nota del suo talento.

Analisi dei dati

Le imprese di e-commerce hanno generato una quantità enorme di dati. Le informazioni provengono da fonti diverse, come Google Analytics e i logici di gestione. Queste informazioni possono accumularsi rapidamente e hanno un valore inestimabile se vengono interpretate in modo corretto. Apprenda ad analizzare i dati e a riconoscere i modelli. In questo modo, potrà aiutare un nuovo dipendente ad assicurare il monitoraggio delle tendenze dei consumatori e ad effettuare previsioni più precise sulla domanda.

Conoscimento del mercato

Non esiste alcun marchio di e-commerce in un vaso chiuso. Ogni impresa è influenzata dalle tendenze del mercato e dalle azioni dei suoi concorrenti. È quindi fondamentale per i membri dell'équipe di ogni marchio comprendere bene il mercato in senso lato. Si rivolga a questo argomento prima di iniziare un nuovo impiego e si assicuri una lunga durata d'avanzamento.

2. Les soft skills.

Queste competenze di carattere non tecnico contribuiscono a far progredire la sua carriera nel settore dell'e-commerce.

Créativité

Ottenere un nuovo impiego nel settore del commercio elettronico non richiede solo competenze pratiche. Le migliori aziende si aspettano che i candidati sappiano utilizzare Excel o comprendere la gestione dei prodotti. Vogliono candidati che abbiano queste capacità, ma con in più delle competenze generali, delle soft skills come ad esempio una grande creatività.

Prenda l'esempio qui sotto della pagina di benvenuto di Hyphen Sleep. È stato necessario togliere i sentier battus per sviluppare una pagina altrettanto percutante. Una tale creatività è ciò che aiuta un'impresa di e-commerce a eccellere. Si rechi in un'azienda che lei ritiene di grande qualità e che ha voglia di prendere in mano le redini della situazione.

Adattabilità

Dovete aver già capito che il lavoro nel settore del commercio elettronico è di natura rapida e impraticabile. Che lei lavori a contatto con il cliente o in negozio, non ci sono due giorni che si assomiglino. È quindi essenziale potersi adattare a ciò che ogni giorno di lavoro le riserva.

Relazioni umane

Si può pensare che ci siano meno interazioni umane all'interno dell'e-commerce che nel commercio di beni di lusso tradizionale. C'est peut-être vrai en chiffres absolus. Ma le interazioni che esistono in questo settore sono al tempo stesso più cruciali e più difficili da navigare. Non è così facile risolvere i problemi di unʺ cliente che ha problemi con un'e-mail, ma è meglio che lo faccia di persona. Non è altrettanto semplice vendere i vantaggi di un prodotto che una persona non può assolutamente vedere o toccare. Le competenze relazionali sono quindi cruciali per molti ruoli nel settore dell'e-commerce.

Sono interessato a lavorare nel settore dell'e-commerce Où chercher un emploi?

Ha identificato il posto che desidera nel settore del commercio elettronico? Ha perso le sue competenze pratiche e umane? Siete quindi pronti a lanciarvi per trovare il lavoro dei vostri sogni.

Ecco alcuni consigli per aiutarla.

1. Ottenga i riferimenti.

Conosciamo tutti l'adagio secondo il quale "ce n'est pas ce que vous savez qui compte, mais bien qui vous connaissez". È vero che non può dimostrare le sue competenze solo se un manager o un selezionatore accetta di incontrarla. Ottenere una raccomandazione da un dipendente dell'azienda in cui desidera lavorare è un ottimo modo per entrare nella porta.

I datori di lavoro si sentono attratti dai candidati che sono raccomandati dai loro colleghi di fiducia. È più rapido rispetto al reclutamento tradizionale, e qualcuno è in grado di garantire il candidato. Chiedere una raccomandazione ai suoi contatti che già lavorano nell'e-commerce è un ottimo primo passo per ottenere un nuovo impiego in questo settore di attività.

2. Sviluppi il suo network.

È possibile che non conosca una persona che lavora in una delle aziende a cui desidera unirsi. Questo è molto probabile per coloro che cercano di ottenere un impiego da principiante. Non si tratta della scelta più rapida o più semplice da fare, ma sviluppare il proprio network è molto redditizio.

Sarebbe bello instaurare nuove relazioni che possano aiutarla, in un momento determinato, con le sue referenze. Esistono diverse modalità per farlo, in particolare :

  •  Fare del bene

  • Partecipare a conferenze ed eventi sull'e-commerce.

  • Si unisca ai gruppi di professionisti su LinkedIn, Facebook, ecc.

  • Avere degli hobby e delle attività che la mettano in contatto con diversi gruppi di persone.

3. Crei una presenza all'interno dell'e-commerce.

Un potenziale datore di lavoro deve essere in possesso di un certo livello di competenza, se desidera un nuovo impiego di livello superiore. Vogliono sapere che lei è effettivamente un'autorità nel suo settore. Ed è proprio questo che lei deve dimostrare.

Si tratta di un'altra strategia a lungo termine. Dovete costruire una presenza nel settore dell'e-commerce per tutto il tempo della vostra carriera. Si cimenti, ad esempio, nella scrittura di blog educativi o nel prendere la parola durante le conferenze. Potreste anche iscrivervi a Help a Reporter Out in quanto fonte di competenza su tutte le cose che riguardano il commercio elettronico.

4. Collabori con un selezionatore.

Trovare un nuovo impiego ideale è un processo personale. Ma questo non significa che lei non possa avere un colpo di fortuna. I selezionatori si impegnano a fare del loro meglio per farle trovare il posto che desidera. Vi guideranno per tutto il tempo del processo. Ciò include l'accesso a posti che non sono mai stati annunciati pubblicamente. Alcune aziende di e-commerce lavorano esclusivamente con i reclutatori per ottenere i loro posti vacanti.

5. Esplori le jobboard.

Quando vengono proposti nuovi posti di lavoro, appaiono sui siti di offerte di lavoro, o jobboard. Questi sono i forum in linea che può visitare quando è alla ricerca del lavoro migliore. Ecco tre piattaforme utili per fare carriera.

Infatti

Indeed è un copertina di offerte di lavoro con una presenza mondiale. Ce jobboard è stato concepito per facilitare la ricerca di una nuova carriera che desidera.

Può scaricare il suo CV per renderlo consultabile dai selezionatori. Inoltre, la funzione di ricerca intuitiva le permette di trovare i posti di lavoro in modo specifico lì dove si trova.

LinkedIn

Tutto il mondo conosce bene LinkedIn. È il grande fratello dei siti sociali professionali. Avrà forse già utilizzato per il reclutamento a distanza, o anche per un po' di marketing, se è nel suo settore.

Può anche utilizzare la piattaforma in quanto jobboard. È sufficiente recarsi nell'area "Emplois" del network e lanciarsi. Una funzione di ricerca prominente facilita la ricerca dei posti migliori per lei. Può anche configurare degli avvisi di assunzione per assicurarsi di non perdere nessuna nuova opportunità.

Emplois-Web.fr

Emplois_-Web._fr è un'altra jobboard interessante per i richiedenti lavoro nell'e-commerce in Francia. Questa jobboard propone centinaia di posti di lavoro nel settore dei mestieri legati al digitale.

Potrà effettuare la sua ricerca in base alla localizzazione del posto, al grado di competenza che le corrisponde e al tipo di contratto proposto o che desidera.

Bacheca di lavoro per l'eCommerce

Come indica il nome, il nostro ultimo sito di offerte di lavoro è specificamente destinato al settore del commercio elettronico. ecommerce job board si occupa di annunci di posti di lavoro a tempo pieno, a tempo parziale o come freelance in questo settore e questo attraverso numerosi Paesi.

Il principale vantaggio di questa jobboard è che un numero maggiore di posti di lavoro si rivolge a lei. È sufficiente che lei percorra i ruoli legati al suo settore di interesse.

Conclusione

Il commercio elettronico è un settore in pieno sviluppo. Le vendite e i ricavi sul mercato sono aumentati di anno in anno da oltre un decennio. Malgrado le incertezze legate al COVID-19, lo shopping in negozio è in ogni caso un'industria robusta. Questo settore è un'ottima scelta di lavoro per una carriera.

Esistono numerosi impieghi molto interessanti nel settore dell'e-commerce, sia che lei sia un principiante o che abbia già una certa esperienza. Ci auguriamo che, grazie al nostro sguardo su queste opportunità, lei abbia potuto scegliere il ruolo che le conviene. Ciò che resta da fare in questo momento, è lavorare al meglio per trovare l'impiego dei propri sogni.

Sviluppi le sue competenze tecniche e umane per fare in modo che lei sia un candidato irresistibile. Quindi si colleghi al suo network, ai suoi reclutatori e alle sue jobboard per individuare le opportunità che vuole trasformare in un nuovo impiego. Avec vos nouvelles bases de connaissance à propos des différents métiers du e-commerce, vous ne pouvez que réussir.

Sfoglia più risorse